FINANZIARIA: IL DL E’ LEGGE, A NATALE BONUS 150 EURO A “INCAPIENTI”


FONTE: Notizie Alice 
Roma, 28 nov. (Apcom) – E’ legge il decreto da 8,4 miliardi che fa parte integrante della manovra economica per il 2008. Con 158 sì, 151 no e 1 astenuto il Senato ha approvato definitivamente, in terza lettura, il provvedimento che inizia a redistribuire ai più poveri parte del ‘tesoretto’ fiscale del 2007. A Natale, quindi, circa 12 milioni di italiani ‘incapienti’, cioè talmente poveri da non pagare le tasse, troveranno sotto l’albero un ‘bonus’ da 150 euro. L’assegno, che arriverà con la tredicesima, sarà concesso a ciascun componente della famiglia. Il beneficio, quindi, per un nucleo composto da mamma, papà e due figli salirà a 600 euro.

Per i più poveri arrivano novità anche sulla casa: viene ampliata l’offerta di alloggi popolari e sarà costituita una società ‘ad hoc’ per la valorizzazione di immobili pubblici con l’obiettivo di rendere disponibili in dieci anni 80 mila case ad affitti super scontati. Una buona parte delle risorse andranno alle infrastrutture, in particolare ad Anas ed Fs, e sono in arrivo novità anche sul digitale: dal 2009 scompariranno le vecchie tv Continua a leggere

Annunci

Marche: una banca dati per l’edilizia sostenibile


FONTE: Rinnovabili.it 

A settimane la firma del protocollo tra Regione, Cnr e Università Politecnica delle Marche per l’iniziativa di ricerca

casa sostenibileLa Giunta regionale ha approvato il protocollo d’intesa predisposto dalla Regione Marche, che consentirà la realizzazione di una banca dati di riferimento per le costruzioni ad elevata prestazione ambientale. A promuovere l’iniziativa di sostenibilità ambientale in edilizia anche l’Istituto per le tecnologie delle costruzioni del Consiglio nazionale delle ricerche (Itc-Cnr) e l’Università Politecnica delle Marche. La Regione che coordina, già dal 2001, un gruppo di lavoro interregionale sulla valutazione energetico ambientale degli edifici (Itaca), ha anche prodotto una proposta di legge sull’edilizia sostenibile (approvata dalla Conferenza nel marzo 2007) e diverse iniziative di informazione. L’assessore all’Ambiente, Marco Amagliani, ha spiegato come, in base al prezzario ed al capitolato tipo definiti dal gruppo di ricerca, “ogni Regione potrà individuare, sulla base di una banca dati comune, i valori e gli standard locali, ottenendo importanti economie e favorendo la diffusione di una cultura della sostenibilità anche nel settore delle costruzioni”. La ricerca è cofinanziata dal ministero dell’Economia. (Fonte Ufficio stampa Regione Marche)